Orario Nido d’Infanzia

ORGANIZZAZIONE GIORNALIERA Le famiglie possono scegliere tre fasce orarie:

  • 7.30-14.30
  • 7.30-16.00
  • 7.30-18.00

7.30-9.15  ACCOGLIENZA E GIOCO LIBERO: E’ un momento importante perchè il bambino deve  percepire che c’è un adulto che lo attende e lo rassicura.
9.15-10.00 MOMENTI RITUALI: Dopo l’accoglienza del mattino, ci sono le routine:
"Sono Presente" è un momento di unione che permette ai bambini di salutarsi, di guardarsi in viso e di riprendere consapevolmente le relazioni riconoscendo i compagni. Infatti tutti i bambini vengono chiamati dall’educatore e, i più grandi, rispondono all’appello. Questo aiuta il bambino a prendere coscienza di sé e degli altri.
La colazione, nella sua semplicità, nell'attendere la cuoca che la porta e consumarla insieme fa percepire al bambino la bellezza di cominciare la giornata come in famiglia.
Routine del cambio è un gesto quotidiano dedicato alla pulizia personale di ogni bambino, un momento intimo che rafforza il legame tra educatrice e bambino.

10.00-11.00 ATTIVITA’ DIDATTICA: momento in cui si collocano le proposte delle educatrici che avvengono attraverso un’attività ludica primo input per la crescita intellettiva del bambino e per conoscere la realtà.
10.45-11.15 RIPOSO O GIOCO (LIBERO E STRUTTURATO): i bambini che necessitano di dormire avranno la possibilità di riposare mentre gli altri saranno impegnati in giochi strutturati o liberi, i piu’ grandi in piccole attività didattiche.
11.15-11.45 CURE IGIENICHE: i bambini vengono cambiati, si lavano le mani e si preparano per il pranzo. L’educatrice sa che questo è uno speciale momento di intimità e cura che rivolge a ciascun bimbo e allo stesso tempo rappresenta un’esperienza sensoriale e corporea che lo accompagna verso l’autonomia. L’approccio sarà diversificato a seconda delle caratteristiche specifiche di ogni bambino e legate alla sua età.
12.00-12.30 PRANZO: il momento della pappa al nido ha una valenza molto forte: sia dal punto di vista di una corretta alimentazione sia perché rappresenta un’occasione di socializzazione: mangiare insieme ai compagni assume per il bambino un grande valore simbolico ed affettivo. C’è una cura particolare a creare un ambiente tranquillo, sereno, non troppo rumoroso e soprattutto capace di rispettare i ritmi e le esigenze di ogni singolo bambino.
12.30- 13.00 CURA DI SE’ E GIOCO: i bambini vengono preparati per l’uscita o per il riposo pomeridiano, ed è un tempo di gioco libero in attesa del ricongiungimento con mamma e papà.
13.00-14.30 PRIMA USCITA: Per alcuni di loro la giornata è quasi finita, arrivano le mamme, i papà o i nonni.

13.30-15.30 RIPOSO: Un’ educatrice porta i bambini che restano il pomeriggio a dormire nella stanza del riposo e resta con loro fino al risveglio.

15.30-16.00 MERENDA E SECONDA USCITA: Una volta svegliati ai bambini viene data la merenda, fornita dalle famiglie e preparati per l’uscita.

16.00-18.00 GIOCO E TERZA USCITA: I bambini saranno impegnati in giochi strutturati o liberi e preparati, infine, per l'uscita.