CHI SIAMO

La storia

Il Conservatorio Antinori inizia la sua storia poco dopo l’Unità d’Italia, quando fu istituito come Opera pia destinata ad accogliere ed educare le figlie delle famiglie povere della città. La cura delle ragazze fu da subito affidata ad una Congregazione religiosa che ha portato avanti l’Opera fino al secolo successivo. Nel tempo, col mutare delle condizioni sociali e delle esigenze delle famiglie, l’Istituto si aprirà anche all’accoglienza dei bambini con l’apertura dell’asilo, poi scuola materna, e della Scuola Elementare.

Oggi

La Scuola da circa 16 anni è gestita dalla Walking cooperativa sociale che, nel tempo, ha completamento ridefinito l’organizzazione ed aggiornato l’offerta didattica.

Le famiglie che scelgono la Scuola Antinori, superando una logica di prossimità dei servizi, affidano i propri figli ad un luogo in cui il bambino è il protagonista, con le sue caratteristiche che lo rendono unico. Il nostro scopo è che ognuno cresca certo della propria positività, aperto al mondo e teso a  scoprire i propri talenti.
In questo cammino il rapporto con la famiglia, primo ambito educativo, è centrale:  il dialogo tra insegnanti e famiglia è quotidiano e volto ad un reciproco sostegno.

La dirigenza della cooperativa, nel farsi carico dell’opera, ha perseguito un profondo rinnovamento dell’offerta educativa per rispondere adeguatamente alle sfide dei tempi presenti. Da scuola di quartiere, il Conservatorio Antinori ha allargato la propria utenza, arrivando ad essere conosciuta e stimata da famiglie provenienti da tutta la città. L’esperienza maturata e l’apprezzamento per il lavoro svolto hanno poi portato la Walking ad assumere la gestione di altre scuole paritarie umbre e ad allargare il proprio campo d’azione anche ai servizi per la prima infanzia.