Piano Triennale dell’Offerta Formativa

Scuola Primaria
Al bambino per conoscere la realtà non interessa “dividerla in discipline”, esse vengono introdotte dall’insegnante per consentire l’uso di tutti gli strumenti e i punti di vista che la tradizione ha elaborato e trasmesso.
Il loro uso consente al bambino di conoscere secondo il metodo che l’oggetto stesso detta ad usare un linguaggio specifico.

La nostra scuola nella progettazione dei percorsi d’apprendimento tiene conto non solo delle
Indicazioni nazionali del 2012 ma anche delle Raccomandazioni del Parlamento Europeo
18.12.2006 relative alle otto Competenze chiave europee:
1. Comunicazione nella madrelingua
2. Comunicazione nelle lingue straniere
3. Competenze di base in matematica, scienze e tecnologia
4. Competenza digitale
5. Imparare a imparare
6. Competenze sociali e civiche
7. Spirito di iniziativa e intraprendenza
8. Consapevolezza ed espressione culturale
Le prime discipline su cui si lavora sono italiano, matematica, arte e immagine,
perché sono le più vicine all’esperienza del bambino e inconsapevolmente già usate.

Scarica il Piano Triennale dell’Offerta Formativa-Scuola Primaria 2016-2019.pdf